domenica 16 settembre 2018

Come si guida a Foggia, secondo Madetù

Buona domenica, con la seconda parte della striscia settimanale di Madetù, disegnatore satirico in versione solo testo. Come sempre, tanta politica nelle freddure di Maurizio, ma la copertina viene conquistata dalla battuta sugli automobilisti foggiani, che, in effetti, non sono campioni di senso civico e di rispetto delle norme del codice della strada. Memorabile anche quella su Papa Francesco, costretto a chiamare i (il) 113, per sconfiggere la piaga della pedofilia che affligge la Chiesa.
Sorridete, riflettete, dite la vostra.
* * *
GUIDARE A FOGGIA
- Ma perché a Foggia gli automobilisti non mettono quasi mai la freccia? La considerano forse un optional?
- Certo. Per loro sono altri gli obblighi: parcheggiare in doppia fila, passare col rosso, tenere la musica a tutto volume...
BOSSI JR.
Renzo Bossi, il figlio del "senatur", attacca Salvini: "Quando mio padre è andato via i 49 milioni c'erano".
Infatti, non sapevano più in quali stanze nasconderli.
PACCHIA
Doppio schiaffo a Di Maio e Salvini.
Il Consiglio Europeo a maggioranza ha infatti votato la riforma del copyright e le sanzioni al Governo dell'ungherese Orban.
La pacchia è finita.
AEREI E UCCELLI
Problemi per un aereo che si scontra con uno stormo.
"Uccello risucchiato dal motore".
Ma era un volo o... un'orgia?
PEDOFILIA
Problema pedofilia nella Chiesa.
- Papa Francesco nella primavera del 2019 chiamerà a raccolta 113 vescovi...
- È la prima volta che un pontefice è costretto a chiamare i 113 per risolvere un problema!
DI MAIO DISERTA
Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio doveva partecipare a Lecce alle "Giornate del Lavoro", insieme ai leader nazionali dei sindacati e della Confindustria.
- Ma ha preferito disertare...
- Non è abituato ancora a lavorare. Preferisce giocare al 'Piccolo Ministro'.
L'UNIONE FA LA FARSA
 - Gli attuali governanti giallo-verdi più si dimostrano incapaci, bugiardi, incompetenti, populisti e più gli italiani li premiano nei sondaggi.
- L'Unione fa la farsa.
LA CASA DELLE BAMBOLE
Chiude a Torino dopo una settimana dall'apertura la "Casa delle bambole.
- Erano a grandezza naturale, sembravano vere e, soprattutto, i clienti andavano forte.
- Specie dalla cintola in giù...
BATTIBECCO
Ieri al vertice europeo tra i ministri dell'Interno c'è stato un vivace battibecco tra Salvini e il suo omologo lussemburghese Asselborn.
Questi, risentito per le frasi del leghista sui migranti, gli ha ricordato quando in migliaia furono gli italiani a emigrare per lavoro in Lussemburgo. Ed ha sbottato con un colorito: "merde alors"!
- Gli italiani hanno creduto che volesse dare della "merda" a Salvini...
- Sarebbe stata una nuova "merdaglia"!

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...