venerdì 10 agosto 2018

Nero, provocatorio, disturbante: a Parcocittà Blue Kids di Andrea Tagliaferri

Film nero in tutti i sensi, provocatorio e disturbante, Blue Kids è l'opera prima di Andrea Tagliaferri. Appena uscito nella sale, il suo primo passaggio foggiano è in programma stasera (ore 21.00, ingresso 3 euro, arena di Parco San Felice), nell'ambito della rassegna cinematografica D'Estate D'Autore, promossa da Parcocittà, Laltrocinema Cicolella, Circuito Cinema Cicolella, Fondazione Apulia Felix, Cinemafelix e Lettere Meridiane.
L'iniziativa, che intende ricordare il compianto don Paolo Cicolella, decano degli esercenti cinematografici pugliesi, recentemente comparso, è patrocinata da Apulia Film Commission e dall'assessorato alla cultura del Comune di Foggia.
Ben interpretato da Fabrizio Falco e Matilde Gioli, Blue Kids racconta una storia d’amore e vendetta portata all’estremo, che vede protagonisti un fratello e una sorella, inseparabili ma soli.
Dopo la morte della madre, i due vogliono andar via da casa, lasciando il padre, con il quale hanno un cattivo rapporto. Per coronare il loro sogno, contano sulla eredità della madre che però sfuma.
Tanto basta ad innescare una torbida storia in cui si mostra labile il confine tra la consapevolezza delle proprie azioni e la totale incoscienza di sé.  Tutto questo conduce i due fratelli in una bolla in cui ogni cosa è possibile, perché nulla sembra avere conseguenze. Un gesto folle e senza misura che li porterà su una strada senza possibilità di ritorno e il cui senso si perde nella loro solitudine.
L'opera prima di Tagliaferri è impreziosita da un'accurata scelta delle location: lo stato d’animo dei protagonisti sembra essere l’eco dei luoghi e delle atmosfere di una terra in cui gli inverni sono accompagnati da fitte nebbie e dove la modernità si affaccia prorompente, violenta e straniante come i loro gesti, che ricordano i giochi che facevano da bambini.
Potete vedere, qui sotto, il trailer.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...