mercoledì 21 marzo 2018

Il mondo è una biblioteca: Paglia traduce e omaggia Borges

Ricorre oggi, primo giorno di primavera, la Giornata Mondiale della Poesia, ricorrenza voluta dall'Unesco come riconoscimento del "ruolo privilegiato dell'espressione poetica nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace."
Luigi Paglia, docente di letteratura, traduttore ed egli stesso poeta, festeggia l'evento con uno dei suoi stupendi cartoncini d'artista che già in altre circostanze hanno deliziato gli amici e i lettori di Lettere Meridiane.
L'autore, Jorge Luis Borges, non potrebbe essere più rappresentativo, di questo strano esordio primaverile, che intreccia una situazione meteo che poco s'addice all'incipit stagionale, alle emozioni suscitate dalla Giornata Nazionale del Ricordo delle Vittime della Mafia che è stata celebrata oggi a Foggia, da don Ciotti e dalla sua associazione Libera.
Intrecci complessi, come complesse ma straordinariamente affascinanti sono la poesia e la letteratura del grande argentino.
Il cartoncino contiene sei testi di Borges (il bibliotecario per antonomasia, direttore, quasi cieco, della Biblioteca di Buenos Aires), tra cui l'incipit del famosissimo racconto "La biblioteca di Babele", e due poesie che Paglia gli dedicate: La notte di Borges, che vinse un premio internazionale di poesia, e la più recente  Biblioteca di Borges. La traduzione è dello stesso Paglia che ringrazio affettuosamente  e vivamente anche a nome degli amici e lettori di Lettere Meridiane, per lo splendido regalo.
Il cartoncino può essere stampato sulle facce di un foglio A 4, e può essere scaricato cliccando qui.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...