domenica 24 settembre 2017

Foggia da salvare: evento domani sera a Parcocittà

Valorizzare memoria intesa non come album dei ricordi, ma come risorsa (fondamentale) del futuro è uno dei leit motiv di Lettere Meridiane. Se ne parlerà domani a Parco San Felice, a partire dai casi che in questi mesi stanno maggiormente appassionando l'opinione pubblica foggiana: San Lorenzo in Carmignano, Masseria Pantano, Masseria Giardino, ferite aperte e sanguinanti nel cuore di una città che nel corso dei secoli ha pagato un prezzo molto caro alla memoria, e alla propria identità.
Questi ed altri beni culturali della città di Foggia saranno protagonisti dell’evento Foggia da salvare, in cui verranno proiettati alcuni video realizzati dal giovane videoblogger foggiano, Fabrizio De Lillo, che stanno riscuotendo un notevole successo sul social network.
Saranno presentati anche alcuni video inediti di De Lillo, come sempre caratterizzati dall’uso del drone che però non è più, soltanto, uno “sguardo dall’alto” ma anche un punto di vista sulla città “ad altezza d’occhi”, come diceva Wim Wenders, in grado di rivelare aspetti insoliti ma profondi della vita cittadina.
Promossa da Parcocittà e dal blog Lettere Meridiane, la serata si svolgerà lunedì 25 settembre, con inizio alle ore 20.00, a Parco San Felice.
Il tema di Foggia da salvare non si riferisce soltanto alla critica situazione in cui versano i beni culturali che scandiscono l’identità foggiana, ma anche ai giovani, che sono le maggiori vittime della crisi d’identità che colpisce la città. Si parlerà di giovani, verranno mostrati giovani e ragazzi, la loro rabbia, la loro speranza.
È prevista anche la presentazione, dell’ultimo, intenso video clip del rapper foggiano Nenot realizzato con One Dep, e le cui riprese sono state curato da De Lillo.
La serata sarà condotta da Geppe Inserra, giornalista, fondatore e coordinatore di Lettere Meridiane. Non mancate!

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...