venerdì 22 settembre 2017

Bari e Foggia, tifoserie top della Serie B

Nonostante l’avvio di campionato non proprio esaltante, il pubblico dello Zaccheria si dimostra veramente da serie superiore. Se nella prima rilevazione pubblicata da Lettere Meridiane i tifosi rossoneri si classificavano nella terza piazza per numero medio di spettatori (alle spalle del Bari e del Pescara), i dati del sito specializzato Transfermarkt.it, dopo le prime giornate di campionato, collocano i tifosi del Foggia.
In cima ci sono sempre i supporter del Bari, con 32.252 spettatori nei primi due turni di campionato e una media di 16.126, ma i fans dei satanelli inseguono, con 23,151 spettatori totali (media partita 11,576).
Al terzo posto c’è il pubblico del Cesena (22.974 paganti nei primi due turni del torneo, media 11.487), tallonato dai tifosi del Parma. Al Tardini ci sono andati in 22.928, facendo segnare una media di 11.464.
Naturalmente, i dati tengono conto anche dei tifosi delle squadra avversarie che partecipano alle trasferte per sostenere i loro beniamini. E non è un caso che il Pescara, che nella prima rilevazione era come abbiamo detto addirittura al secondo posto, scivoli adesso al quinto con 22.167 spettatori totali, e una media di 11.084. Lo stadio abruzzese aveva ospitato nella prima giornata il Foggia, totalizzando 12.672, che si sono ridotti a quasi 10.000 nella seconda.
Allo stadio Delfino sono mancati, nel secondo turno, i tifosi del Foggia che avevano affollato gli spalti dello stadio Adriatico.
Positiva è anche la performance che lo Zaccheria fa registrare per quanto riguarda la percentuale di riempimento delle tribune. Il 46,2% secondo  Transfermarkt.it, che però calcola il dato su una capacità puramente teorica, di 25.085 spettatori. Come ha fatto notare l’amico Mario Guadagno commentando il post precedente “c’è un errore, perché l’attuale capacità dello Zaccheria è di 14.350 spettatori.” Quindi il tasso di riempimento è dell'81% circa, che collocherebbe il Foggia anche in questo caso al secondo posto della graduatoria, alle spalle della Cremonese, che ha una percentuale di utilizzazione dello stadio dell’86,4%.
Peccato che il numero di spettatori faccia sorridere i cassieri dei diversi sodalizi cadetti, ma è ininfluente sulla classifica. Anzi in qualche caso inversamente proporzionale. Sapete quel è la squadra che ha meno pubblico? La capolista Frosinone, con appena 2.644 paganti nelle due partita finora disputate nello stadio “Matusa”, e una media di soli 1.322 spettatori a partita.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...