sabato 29 luglio 2017

Ma è la Daunia o l'Umbria? Lo sguardo che vola di De Lillo si posa su Accadia...

Rione Fossi, ad Accadia, è uno dei posti più magici della Puglia e della Capitanata. È un rione d'impianto medievale che coincide con la parte più antica dell'abitato del paese dei Monti Dauni. Ricorda i Sassi di Matera in quanto molte abitazioni sono state costruite sopra cavità naturali.
Colpito da diversi terremoti nel secolo scorso si è via via spopolato. Su Google viene definito città fantasma. Ma ha conservato integro l'incanto che regala a quanti camminano nelle sue stradine e nei suoi vicoli, quasi tutti praticabili perché l''amministrazione comunale di Accadia è da anni impegnata nelle attività di recupero e di restauro.
Un luogo così intriso di fascino, di passato e di poesia non poteva passare inosservato allo sguardo che vola di Fabrizio Jamie De Lillo, il videoblogger foggiano che con il suo drone cattura e regala ai suoi followers immagini del tutto inedite che svelano gli angoli meno conosciuti e più struggenti del territorio dauno.
In collaborazione con il Comune di Accadia e con Lettere Meridiane, Fabrizio sta lavorando alla realizzazione di un video su Accadia e Rione Fossi che promette di essere tra le cose più interessate che abbia girato fino ad oggi, come testimonia l'anteprima che trovate più sotto.
In certe sequenze si ha l'impressione di non trovarsi nei Monti Dauni ma tra le colline dell'Umbria. Fabrizio De Lillo conferma la sua impareggiabile capacità di catturare e svelare la bellezza.
Il video integrale verrà presentato in un evento che si terrà ad Accadia, nelle prossime settimane. Per il momento guardatevi questa breve ma intensa preview. Amatela. Condividetela.


Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...