domenica 7 maggio 2017

Cinemadessai | Che succede innamorandosi di Siri o di Cortana...

OGGI
Che cosa accadrebbe se un giorno v'innamoraste di Siri o di Cortana, ovvero di un'assistente digitale come quelle utilizzate dall'iPhone o da Windows? È questa l'ipotesi da cui prende le mosse Lei, insolito film partorito dalla fantasia visionaria del regista e sceneggiatore candidato all’Oscar Spike Jonze: una singolare storia d’amore che indaga la natura – e i rischi – dell’intimità nel mondo contemporaneo.
Ambientato a Los Angeles, in un futuro non troppo lontano, il film racconta la storia di Theodore (Joaquin Phoenix), un uomo sensibile e complesso che si guadagna da vivere scrivendo lettere personali e toccanti per altre persone. Distrutto dalla fine di una lunga relazione, Theodore resta affascinato da un nuovo e sofisticato sistema operativo che promette di essere uno strumento unico, intuitivo e ad altissime prestazioni. Incontra così “Samantha”, una voce femminile sintetica (Scarlett Johansson nella versione originale e Micaela Ramazzotti nella versione italiana) vivace, empatica, sensibile e sorprendentemente spiritosa. Via via che i bisogni e i desideri di lei crescono insieme a quelli di lui, la loro amicizia si fa sempre più profonda finché non si trasforma in vero e proprio amore.
Lei è un film complesso e sofisticato che racconta una storia universale in cui tutti possono riconoscersi, che alterna momenti drammatici a momenti romantici, di riflessione e di pura comicità. Oscar e Golden Globe a Spike Jonze per la miglior sceneggiatura originale.
Stasera, con inizio alle 21.15, su Rai 4.
DOMANI
Western atipico, ma denso, ambientato nelle più desolante lande dell’Arizona, stupendamente interpretato da Paul Newman, ed ottimamente diretto da Martin Ritt, Hombre racconta la storia di un bianco adottato dagli Apache, che dopo aver deciso di investire una inattesa eredità acquistando cavalli, si trova a dover condividere un viaggio in diligenza con un bandito che intende rapinare, con l’aiuto dei suoi complici, un agente federale che viaggia assieme alla moglie e ad una cospicua somma di denaro destinata alla riserva indiana. Il colpo fallisce proprio grazie all’indiano bianco, ma i banditi prendono in ostaggio la moglie dell’agente, assediando la baracca dove i passeggeri hanno cercato rifugio dopo la tentata rapina, dopo un lungo e tormentato cammino. Finirà in un bagno di sangue.
Ha scritto FilmTv: “Western filo-indiano di un regista e un attore liberal. Bravissimo Newman, Ritt mette in scena con gran mestiere una bella sceneggiatura dello scrittore noir Elmore Leonard.” Domani sera, su RaiMovie, alle 21.20.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...