martedì 27 settembre 2016

Cinema per sempre | Zeffirelli-Shakespeare matrimonio riuscito

L’incontro tra Franco Zeffirelli e il genio di William Shakespeare produsse risultati sontuosi. Del resto, la storia di Romeo e Giulietta è particolarmente adatta al cinema estetizzante di Zeffirelli, che realizzò una delle migliori versioni per il grande schermo, della tragedia shakespeariana. Uscito nel 1968, il film si aggiudicò due premi Oscar (Pasquale de Santis per la Miglior fotografia e Danilo Donati per i Migliori costumi)  ma tra le cose più belle va ricordata anche la splendida colonna sonora di Nino Rota.  Potete vederlo questo pomeriggio, alle 16.33 su Iris.
Peccato per l’orario impossibile (nella notte tra mercoledì e giovedì, alle 2.00, su Raimovie), ma questa rubrica è nata anche con l’intento di offrire qualche dritta per registrare bei film programmati in orari insoliti, da rivedere poi con calma. Uno di questi è sicuramente Il paese delle spose infelici, opera prima (2011) di Pippo Mezzapesa, regista pugliese che prediligo per la sua capacità di raccontare una Puglia tutt’altro che patinata, a volte surreale, se non addirittura arcaica, ma profondamente vera.
Il Paese delle Spose Infelici è così definito per la presenza di alcune gravine dove alcune donne si sono tolte la vita, gettandosi dall'alto. Qui si consumano amicizie, intrecci ed amori, legati ad Annalisa (stupendamente interpretata da Aylin Prandi. Nel cast c’è anche il foggiano Nicola Rignanese, che fornisce come sempre una prova efficace e convincente. La Puglia che ne viene fuori è certamente più autentica di quella tutta colori e lustrini propinata da tanti altri film. Da vedere assolutamente.
[Cinema per sempre è una nuova rubrica di Lettere Meridiane: consigli quotidiani per godere al meglio della programmazione cinematografica in tv. Le Lettere Meridiane dedicate a Cinema per sempre non verranno distribuite sul consueto circuito di gruppi Facebook ma soltanto sul blog, sulla pagina Facebook di Lettere Meridiane, sulla Pagina del Festival del Cinema Indipendente di Foggia, sul diario facebook dell’autore, Geppe Inserra, e sul gruppo Amici e Lettori di Lettere Meridiane. Per non perderne neanche una, diventate fans delle pagine e iscrivetevi ai gruppo, cliccando sui relativi collegamenti.]

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...