lunedì 11 aprile 2016

Classifica avulsa: il Foggia consolida la posizione.

Iemmello portato in trionfo alla fine della partita
In attesa di conoscere il risultato di Benevento-Cosenza di stasera, con la bella vittoria di Caserta il Foggia  consolida la sua posizione nella virtuale griglia di partenza dei play off di Lega Pro, aumentando la possibilità di giocarsi fino in fondo il torneo che dovrà designare la quarta promossa nella serie cadetta.
I rossoneri perdono invece, seppure provvisoriamente, il record dell’attacco più forte, per conquistare il quale continua il duello a distanza con la Spal. Con le tre reti rifilate al Santarcangelo, gli estensi si sono portati a quota 53. Il  Foggia insegue a quota 52, e si tratta comunque di cifre stellari, visto che  i scannelli possono vantare una media gol di 1.73 reti a partita. 
Vediamo come stanno le cose, invece, per l’obiettivo che maggiormente interessa la squadra rossonera, la promozione.
Se il campionato dovesse concludersi oggi,  il Foggia si troverebbe ottimamente piazzato e, soprattutto, avrebbe la possibilità di giocare in casa il primo turno del play off: il più insidioso, perché si svolge sulla partita secca. Chi vince va avanti, chi perde è eliminato.
Ma vediamo nei dettagli come si articolerebbe il cartellone, ricordando che il regolamento prevede che i play off vengano disputati tra le squadre seconde e terze classificate nei rispettivi gironi e dalle due migliori quarte.
Gli abbinamenti vengono effettuati sulla base di una classifica avulsa che tiene conto del punteggio in classifica e in caso di parità, della differenza reti. Rispetto alla situazione di sette giorni fa, la griglia di partenza è completamente diversa, a dimostrazione dell’estremo equilibrio dei campionati di LegaPro. Basta una sconfitta, per trovarsi fuori.
Se la classifica dovesse rimanere quella odierna, questa sarebbe la classifica avulsa, con i conseguenti accoppiamenti:


SECONDE CLASSIFICATE
1. Pisa (57 pt.)
2. Foggia (56 pt., +  24)
3. Pordenone (56 pt., + 20)

TERZE CLASSIFICATE
1. Maceratese (56 pt., + 19)
2. Lecce (56 pt., + 18)
3. Bassano V. (55 pt.)

QUARTE CLASSIFICATE
1. Alessandria (55 pt.)
2. Casertana (53 pt.) o Cosenza (54 pt. solo in caso di vittoria col Benevento)
3. Ancona (50 pt.) esclusa dal play off

Accoppiamenti degli incontri a gara unica:
Pisa - Casertana o Cosenza
Foggia - Alessandria
Pordenone -  Maceratese
Lecce - Bassano V.


Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...