domenica 6 marzo 2016

Nonno Ciccio, the world’s oldest ultras

A novant’anni ancora e sempre appresso al Foggia. La fama del supertifoso rossonero Ciccio Malgieri valica i confini nazionali. Il sito sportivo inglese Copa90 gli ha dedicato un bel servizio, nel cui titolo si sottolinea a la possibilità che nonno Ciccio, così lo conoscono i tifosi, sia the world’s oldest ultras. L’ultras più vecchio del mondo.
Molto ben girato, e con una fotografia decisamente accattivante, come dimostra l'immagine che illustra il post, il filmato è un lungo e divertente monologo del protagonista che si racconta davanti alle telecamere inglesi: “Mia figlia mi dice, papà, ma tu la devi finire col Foggia, ma lo sai quanti anni hai? Come, non lo so?! No, tu sei rimasto col cervello a 18 anni. È un amore, un amore scoppiato, che mi ha trasformato la vita.”
La prima volta che ha visto il Foggia era il 1937, con un amici si fecero 54 km in bicicletta. I rossoneri vinsero per tre a zero, e lui non ricorda neanche chi fosse le squadra avversaria. Ma tanto basto a far scoccare la scintilla: la fiamma che si è accesa quel giorno, non si è più spenta.
La troupe del sito inglese l’accompagna nelle recente e purtroppo sfortunata trasferta del Foggia a Lecce. Prima di giungere nel capoluogo salentino, il supertifoso rossonero compie una sosta turistica ad Alberobello. "È stato grazie al Foggia che ha potuto vedere il mondo: Pisa, Torino, Milano. Viaggiare ti insegna la vita. Il cuore del Foggia lo devi vedere in trasferta."
Nonno Ciccio non si esime da considerazioni sociologiche: "Qua per la gente il Foggia è tutto, il calcio è tutto. I foggiani vivono per il pallone. Tutta la città, donne, vecchi, bambini, ragazze. Ora siamo in Lega Pro e facciamo 13-14.000 spettatori. Ci sono società di erie B che non arrivano a 500.”
Infine, un insegnamento: “Tanti giovani non sanno cosa è la vita. È unica e sola. È insostituibile, è la vita dell’uomo. Se la tratti bene, te la trovi bene, ma se la tratti male, sei fregato.”

Il filmato si conclude con i tifosi rossoneri che inneggiano a Nonno Ciccio cantando “Portaci in Europa”. 
L’impareggiabile vecchietto ci è riuscito. In poche ore, il filmato di Copa90 ha totalizzato più di 40.000 viste e circa 2.500 mi piace. Eccolo qui sotto. Ringrazio Giovanni Cataleta per la segnalazione. Guardatelo, amatelo, condividetelo. Ne vale la pena!

1 commento :

Anonimo ha detto...

Mi sono emozionato nel vedere e sentire le parole di questo vero uomo.complimenti nonno Ciccio vero ultras e vero foggiano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...