domenica 5 luglio 2015

Al Puglia Pride l'orgoglio pugliese dei Monti Dauni

Ospitando il coloratissimo Puglia Pride, Foggia ha vissuto ieri una bella giornata di festa, di partecipazione, e ha dato una bella manifestazione di tolleranza e di apertura alla diversità, testimoniando di comprendere come le differenze siano una ricchezza (e speriamo che altrettanto senso civico venga dimostrato nella vita quotidiana della città, per esempio nel rapporto con gli stranieri e con i nomadi).
Il social network è divenuto collettore di una mole di fotografie senza precedenti. Quella che mi è piaciuta di più l'ha pubblicata Antonio Vasile sulla bacheca di Antonella Caggese, e mi scuso con l'uno e con l'altra per averla "rubata". Li ringrazio entrambi, e so che capiranno, e condivideranno. Anche i Monti Dauni erano presenti al Puglia Pride, come si vede nella foto, e il neogovernatore regionale Michele Emiliano ha voluto sfilare e farsi riprendere dietro lo striscione. Ben fatto, nella speranza che la testimonianza di attenzione preluda a impegni concreti da 
Lo striscione immortalato da Vasile è bellissimo e importante perché esprime da un lato  tutto l'orgoglio  pugliese dei Monti Dauni, la volontà delle popolazioni di sentirsi fino in fondo pugliesi, e dall'altro la speranza che, come sta avvenendo per l'universo gay la discriminazione di un tempo si trasformi in processi di inclusione. Se la differenza è davvero una risorsa di futuro e di sviluppo, i Monti Dauni sono pronti a recitare un ruolo da protagonisti.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...