giovedì 16 ottobre 2014

Lavoro&Welfare: "Nessuno metta cappello su Miglio"


Salvatore Castrignano, Coordinatore Provinciale di Lavoro&Welfare di Capitanata ha pubblicato sulla pagina fb dell'Associazione una nota sulla elezione di Francesco Miglio alla presidenza della Provincia. Considerazioni interessanti che ci piace condividere con gli amici e i lettori di Lettere Meridiane. 
* * *
La elezione di Francesco Miglio a Presidente della Provincia di Foggia va salutata positivamente dai cittadini che guardano con speranza alla possibilità di cambiare le cose in un territorio fortemente penalizzato da oltre un decennio di cattiva politica e di inadeguata classe dirigente. Miglio è obiettivamente un portatore di innovazione, lo testimoniano gli stessi avvenimenti che hanno caratterizzato il voto provinciale,  essendo stato egli  un  candidato senza tessere di Partito ed avendo vinto assistendo alla divisione del centrodestra, passando sopra la confusione e le reiterate vendette trasversali del centrosinistra.
Miglio ha prevalso, con la regia di Michele Emiliano, maestro insuperabile di autonomia dal suo stesso Partito,  restando estraneo a logiche intrise di ricatti e di  veti.
Perciò ora è nelle condizioni ideali per fare bene.
Nessuno metta cappello sulla sua elezione!  Se è vero che dobbiamo dare nuove prospettive e chance alla buona politica in Capitanata, sarà necessario che Miglio non si faccia condizionare da alcuno, tantomeno da burocrati di Partiti screditati e colpevoli di aver messo per anni e continuamente  ai margini nel nostro territorio le energie più nitide, forse le migliori.


Sia esempio da emulare per i più giovani e apra la Istituzione provinciale ad una pratica di dinamismo intellettivo e progettuale capace di generare una cultura di impegno sociale e politico trasparente e gratuito, unendo le nostre comunità su potenzialità e interessi condivisi. Dia al lavoro una centralità e un valore in ogni azione amministrativa dell’Ente che dovrà guidare.
Ha praterie davanti a sé, il neo Presidente della Provincia di Foggia. Un Ente che dovrà coniugare il presente ed il futuro sapendosi adeguare alle trasformazioni delle sue funzioni.
Ce la farà? Dobbiamo augurarcelo tutti, non abbiamo possibilità più avanzate di quella che la sua figura ci indica e propone. Naturalmente farà bene a cercare sempre e senza pregiudizi consensi e contributi sulle scelte decisive.
Parte con qualche punto di credito, tra cui l’aver voluto sottoscrivere personalmente, unico tra i Sindaci dei Comuni maggiori, il Protocollo del 25 luglio con il quale l’Ente Provincia e la Camera di Commercio si sono adoperati per rilanciare lo sviluppo territoriale ed il fare sistema tra gli attori più significativi.
C’è tanto fa fare, Presidente Miglio. Non si faccia imbrigliare da chi non vuole cambiare. In bocca al lupo.
Foggia, 14 ottobre 2014
Salvatore Castrignano

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...