domenica 26 ottobre 2014

La lettera aperta del M5S ai garganici

I parlamentari del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, Daniela Donno, Giuseppe Brescia, Giuseppe D’Ambrosio e Isabella Adinolfi scrivono una lettera aperta ai cittadini del Gargano per ricordare le diverse iniziative assunte dai gruppi parlamentari del movimento grillino per ricostruire le aree duramente colpite dall’alluvione.
“Come preannunciato nella lettera di qualche giorno fa del Vicepresidente della Camera Luigi Di Maio ai sindaci delle zone garganiche - si legge -  martedì pomeriggio il Senato è stato impegnato nell’illustrazione dell’atto e mercoledì pomeriggio lo ha votato. La nostra mozione n. 1-00316 a prima firma della senatrice Daniela Donno e stata approvata in quasi tutti i suoi impegni. Il rammarico resta però per la bocciatura da parte della maggioranza del nostro impegno per un decreto-legge “alluvioni” che aiutasse tutte le zone d’Italia colpite da disastri come il vostro. Nessuno deve rimanere indietro.”
“Quando il 27 settembre siamo stati nelle Vostra terra - si legge ancora nella lettera -, alcuni ci hanno chiesto quale fosse l’utilità di un atto di impegno al Governo come quello della mozione. È legittimo esprimere dubbi su questi atti, ma non va assolutamente sottovalutata la forza dei cittadini che li sostengono.”
“Circa 15 ore dopo la votazione della nostra e vostra Mozione, il Consiglio dei Ministri si è riunito ed ha finalmente approvato lo stato di emergenza, sbloccando così 10,5 milioni di euro. Siamo consapevoli che la cifra stanziata è insufficiente e ben 50 giorni per dichiarare lo stato d’emergenza sono un ulteriore schiaffo all’intelligenza dei cittadini. Ma questo è solo il primo atto di una azione di pressione che continueremo ad esercitare con il Vostro aiuto. È stato e sarà un lavoro di squadra tra cittadini e portavoce in Parlamento, che ha visto una grande partecipazione e una sensibile condivisione da parte delle comunità colpite, alle quali rivolgiamo i nostri più sentiti complimenti per la grinta e la forza di reazione dimostrate.”

“Siamo venuti a settembre per proporvi atti concreti - concludono i parlamentari grillini - e continueremo a farlo nei prossimi mesi per restituire serenità alle popolazioni delle zone colpite. Saremo sempre tra i cittadini sia che ci contestiate sia che ci aiutiate a migliorare il Paese.”

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...