mercoledì 2 luglio 2014

La magia senza tempo di Incoronata nelle foto d'epoca

Ho ripubblicato ieri sulla pagina facebook di Lettere Meridiane (a proposito, se siete utenti del popolare social network e volete restare sempre aggiornati sulle novità di questo blog, andate sulla pagina e cliccate su Mi piace) la galleria di foto di Foggia estratte da Foggia e la Capitanata di Romolo Caggese. I consensi ricevuti dall’iniziativa testimoniano una volta di più l’attenzione crescente dei foggiani verso la storia e il passato della loro città.
Il volume, pubblicato dall’Istituto Italiano d'Arti grafiche nell’ambito della collana Italia Artistica, ha un valore storico e culturale particolare, perché si tratta della prima vera e proprio guida turistica che riguarda la provincia di Foggia. Ho parlato della iniziativa in questo post, che invito quanti volessero saperne di più a rileggere.
Grazie alla Biblioteca Provinciale di Foggia La Magna Capitana che ha reso disponibile il volume in Internetculturale, iniziativa del ministero dei beni culturali, pubblicherò nuovamente nei prossimi giorni le foto di Foggia, ad una risoluzione maggiore di quella attualmente presente sulla pagina.
Per il momento, però, ecco per gli amici e i lettori di Lettere Meridiane, una nuova galleria  dedicata questa volta al santuario dell’Incoronata, alla Madonna, al bosco. 
Le foto risalgono al 1910, ovvero a molto tempo prima che il Santuario venisse ristrutturato e ci offrono delle immagini molto belle di come era all’epoca questo luogo di culto ancora oggi frequentato da migliaia di pellegrini, ed anche il bosco circostante.
Il luogo non ha perso la sua magia, anche se forse non viene amato dai foggiani e valorizzato quanto meriterebbe. A mio avviso è il posto più bello di Foggia? Siete d'accordo?
Il bosco dell’Incoronata rappresenta un bene paesaggistico ed ambientale di assoluto pregio. È il bosco di pianura più grande d’Italia.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...