mercoledì 25 giugno 2014

Una mostra su De Palma, l'uomo più veloce del mondo che veniva da Biccari

È un’occasione imperdibile per saperne di più sull’uomo di sport nato in Capitanata che ha vinto più di ogni altro, la mostra Speed Man. Ralph De Palma: storia di un mito. Da Foggia a Indianapolis. Inaugurata oggi alla Biblioteca Provinciale, la mostra racconta l'epopea di un eroe dei motori e e di un campione dello sport e dei suoi valori, purtroppo non ancora noto quanto meriterebbe, nella terra che gli ha dato i natali. Resterà aperta fino al 12 Luglio 2014.
Curatore dell’iniziativa Maurizio De Tullio, giornalista e scrittore cui va riconosciuto il merito di aver restituito attualità e memoria ad un figlio della terra dauna che era stato troppo presto dimenticato.
Basti dire che fino a qualche anno fa, si riteneva che De Palma fosse nato a Troia. Sono state proprio le certosine ricerche condotte da De Tullio, che sul campione ha scritto la prima biografia in italiano, a permettere di accertare l’effettivo luogo di nascita di Raffaele Di Palma (queste generalità con cui venne registrato all’anagrafe, il 19 dicembre 1882). È Biccari, ridente cittadina dei Monti Dauni.
La mostra è stata inaugurata con una manifestazione pubblica che ha fatto registrare una folta partecipazione, soprattutto di giovani e di sportivi.
A aprire i lavori è stato il Direttore della Biblioteca, Franco Mercurio.
'Il lavoro di back office dei bibliotecari, quello che non si vede, è come la parte sommersa di un iceberg”. Con questa metafora, Mercurio ha voluto sottolineare la qualità del lavoro di ricerca svolto da Maurizio De Tullio, giornalista e responsabile de La Meravigliosa Capitanata, progetto della Biblioteca che censisce tutti i personaggi legati al territorio di Capitanata che si siano distinti per merito, e ne approfondisce le vicende storiche.
“Conservare la memoria - ha aggiunto il direttore - è uno dei compiti fondamentali di una biblioteca, ed è proprio in questo ambito che si inserisce il lavoro di ricostruzione delle vicende di Ralph De Palma. Emerge dalle ombre del passato un italiano che ha riscattato la figura stereotipata dell'emigrante italiano all'estero”.

A seguire è intervenuto il Delegato provinciale del C.O.N.I., Domenico Di Molfetta, che ha messo in luce quanto vasto sia il campo della letteratura dello sport favorendo un'acuta riflessione sulla mole di scritti in circolazione che, seppure attraverso stili e metodologie legate alla specificità dell'ambito disciplinare, attraggono un pubblico che va definendosi sempre più vasto ed eterogeneo.
Il sindaco di Biccari Gianfilippo Mignogna si è poi soffermato sul ruolo del recupero della memoria come elemento di attrazione verso un territorio che va riscoperto e rilanciato anche attraverso le gesta di quanti vi sono nati ma hanno scritto lontano dalla loro terra d’origine meravigliose pagine di vita e di storia, come Ralph De Palma. Il recupero della memoria diventa così un importante elemento di promozione del territorio dei Monti Dauni, ricco di risorse gastronomiche, turistiche ma soprattutto umane'.
Maurizio De Tullio, autore del libro Ralph De Palma. Storia dell'uomo più veloce del mondo che veniva da Foggia (Foggia, Agorà, 2006), ha ricordato le principali tappe professionali della carriera del pilota nonché le vicende umane che l'hanno visto protagonista di una vita molto intensa.
De Tullio ha ricordato come De Palma sia stato il pilota che ha vinto più di tutti nella storia dell’automobilismo. Nel suo palmarès vanta 2.557 vittorie su un totale complessivo di 2.889 gare a cui partecipò (fra ciclismo, motociclismo e, soprattutto, automobilismo), dal 1898 al 1934, affermazioni pari ad un 88,51%, che gli esperti di sport considerano un record mai raggiunto da nessun altro campione, di qualunque sport e in qualunque epoca.
La manifestazione si è conclusa con la proclamazione delle vincitrici del  concorso artistico Ralph De Palma: campione nello sport e nella vita indetto dal comune di Biccari: Cristina Checchia e Rosa Valensio. (Nelle foto che illustrano il post le opere risultate vincitrici o segnalate).
Il conferimento del premio di 500 euro avrà luogo nella città di Biccari il prossimo mese di Agosto.
È possibile visitare la mostra dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00; sabato dalle 9.00 alle 13.00. L’iniziativa rientra nel calendario delle attività celebrative dei 180 anni di biblioteca pubblica a Foggia della Magna Capitana, che si svolgono sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...