domenica 20 aprile 2014

Scusate, ho sbagliato (ma è colpa dei neuroni)

Cos’accade se un amico, una persona che stimi e con cui hai condiviso impegno culturale e sogni di futuro, ti scriva nella tua bacheca su Facebook: “le tue non sono solo inesattezze... le tue sono un sacco di stronzate?”
Succede che il minimo che puoi fare è verificare, come s’usa dire, la correttezza delle fonti. E non ci vuole molto per accertare che ha ragione l’amico: hai scritto fesserie, travisando i fatti. 
Cosa che non dovrebbe mai accadere a un cronista.
I fatti in questione sono quelli che si riferiscono al recente e fortunato tour pugliese delle Confraternite Musicali di Vico Garganico e Sannicandro Garganico. 
Avevo imbastito l’articolo utilizzando alcune notizie postate su Facebook e affidandomi, per il resto, alla mia memoria, in particolare per quanto riguarda il Festival delle Province svoltosi diversi anni fa a Foggia, che per la prima volta registrò l’esibizione di una Confraternita, al di fuori delle chiese vichesi, ottenendo uno straordinario interesse.
Il bello - anzi il brutto - è che a tradirmi non sono state le fonti pescate sul social, ma la mia memoria. Ve ne chiedo umilmente scusa, ma a una certa età succede. La memoria inganna, distorce. Mannaggia.
I miei sempre più malfermi neuroni mi hanno fatto dimenticare l’associazione Carpino Folk Festival che ha rappresentato un fattore propulsivo della crescita d’interesse che in questi anni si è registrato attorno alle Confraternite. Veramente imperdonabile, da parte mia.
E una volta ammesso lo sbaglio, che fare? Diversamente da quanto accade per un articolo pubblicato su carta stampata, quello di un blog può essere rivisto, aggiornato. Senza serbar traccia dell’errore originario.
Non so quanto sia deontologicamente corretto, ma io lo faccio. Sbagliare è umano, perseverare sarebbe diabolico.
Chiedo sinceramente scusa a Luciano Castelluccia e ad Antonio Basile per le sviste, le inesattezze, le stronzate.
Ad majora, cari amici.

1 commento :

antonio ha detto...

Questo ti fa onore. Sono a tua disposizione. A Basile.
Mi ha appena contattato Luciano per ringraziarti per questo dono di pasqua.
Un'altro episodio importante. Abbiamo portato una rappresentanza delle confraternite al Petruzzelli per una presentazione che restera' storica per il festival della musica popolare.
Buona Pasqua a te e tutti i tuoi lettori.
Non hamme ditte nente!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...