sabato 18 gennaio 2014

La foggiana Roberta Di Lorenzo nome nuovo e grande, tra le cantautrici italiane di qualità

Segnalo a Geppe Inserra e ai lettori di 'Lettere Meridiane' un nome per noi foggiani nuovo, ma che da tempo si sta imponendo a livello nazionale, pur partendo da esperienze maturate finora in quel vero e proprio campo di battaglia che è la musica indipendente.
Si tratta della cantautrice Roberta Di Lorenzo e la cosa ancora più interessante è che questo personaggio è di Foggia, anche se anagraficamente nata a San Marco in Lamis.
Da oltre un anno la seguo con attenzione e dallo scorso mese di settembre attendo da lei, o dal suo produttore (il torinese Francesco Venuto), alcune risposte che - per motivi ignoti - ancora non mi pervengono, nonostante avessi fornito tutte le mie credenziali per poterla intervistare. Ma di questo parlerò quando accetterà di farlo di persona, visto che via mail la cosa non sembra funzionare, nonostante un nuovo recente sollecito e una timida ma indecifrabile risposta di Venuto.
Roberta Di Lorenzo ha 33 anni ed ha vissuto per molti anni nella vicina Termoli per poi trasferirsi al Nord. Sin da piccola, anche grazie al padre, è cresciuta con la musica dentro, studiando e suonando chitarra, pianoforte e canto lirico.
Ha uno stile che la rende abbastanza riconoscibile, una voce fresca e testi intelligenti e coraggiosi. Ha già realizzato due ottimi album, sette singoli, bei video, suonato e duettato con importanti nomi del panorama musicale italiano (con Eugenio Finardi ha partecipato al Festival di Sanremo del 2012, Ron, Alberto Fortis, Sonhora, Andrea Mirò ecc.) e ottenuto premi di rilievo. La sua canzone Polsi, sul femminicido, è stata scelta per un contest in cui veniva premiata la migliore sceneggiatura. Il videoclip realizzato da Film Found Family è di altissima qualità. (Potete vederlo sotto, n.d.r.)
È stata, infine, recensita positivamente da buona parte della critica musicale e mi aspetto, in breve, sue nuove e meritate affermazioni accompagnate, spero, da una maggiore visibilità mediatica.
Ho quindi il piacere di presentarla per la prima volta nella nostra città per il tramite di 'Lettere Meridiane'. Mi auguro raccolga il vostro interesse e il vostro severo, ma positivo, giudizio.
Per conoscerla meglio, incollo di seguito il suo sito web: http://www.robertadilorenzo.it/home.html .
Maurizio De Tullio

1 commento :

Raiser themusicessence ha detto...

Messaggio per Maurizio De Tullio, sono il "Calabrese" Francesco Venuto, intanto ringrazio per lo spazio dato a Roberta e rinnovo l'invito a scrivere ad Alessandra Bosi alessandra@paroleedintorni.it per richiedere l'intervista.
Grazie e buon lavoro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...