mercoledì 25 settembre 2013

Riccardi: a Bari non vogliono farci diventare competitivi

Questa volta il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, non si è limitato a esternare la sua insoddisfazione per le politiche della Regione Puglia verso la Capitanata sulle piazze virtuali. Ha scelto una tribuna ed una platea ad alta valenza politica: quelle del congresso  dell'Udcap che si è svolto a San Menano.
Nonostante il clima dichiaratamente concertativo dell'assise (Riccardi ha sottoscritto assieme agli altri sindaci della Pentapoli un'intesa che formalizza il sistema Capitanata), il primo cittadino della città sipontina è tornato a tuonare contro la Regione, come già fece all'indomani della conferenza stampa We Love Foggia tenuta dal governatore Vendola.
"La Capitanata - ha detto con rabbia Riccardi - deve essere trattata al pari delle altre province pugliesi, dobbiamo essere messi nelle stesse condizioni degli altri territori. Fino a quando non recupereremo l'arretratezza di questi anni, con responsabilità anche di noi politici, non saremo mai competitivi. Ho l'impressione che a Bari non vogliono farci diventare competitivi, e questa è una triste realtà. Un esempio? Prendiamo l'aeroporto di Foggia: renderlo funzionale, sminuirebbe l'importanza di quello di Palese". Riccardi ha anche manifestato la sua preoccupazione per quanto potrebbe succede alla Capitanata con la soppressione delle Province. Il rischio, più volte sottolineato in questo blog, è che venga a mancare ogni punto di riferimento nella governance del territorio: "Sopprimere le province è stato un reato. Dovevano chiudere le regioni". 

Commenta il cronista (la dichiarazione è stata estratta dal sito di Teleradioerre, come pure la foto): "E alla fine applausi da tutti e attestati di stima da parte dei rappresentanti di centro destra." L'esternazione di Riccardi rappresenta un bel problema del il Pd, essendo il sindaco di Manfredonia un esponente di primo piano di quel gruppo dirigente che fu protagonista della primavera pugliese, e che è stato determinante per la vittoria del centrosinistra in Puglia.

Gli applausi del centrodestra sono interessati visto che la penalizzazione della Capitanata è cominciata proprio con i governi regionali guidati dal centrodestra e che Vendola sta cercando se non altro di riequilibrare quelle scelte. Il problema posto da Riccardi viene da lontano, e non riguarda soltanto le scelte politiche della Regione. Sullo sfondo c'è anche una competitività tra i diversi territoriali che sta diventando addirittura esasperata. Messa in questi termini, la questione sollevata da Riccardi è drammaticamente concreta.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...