lunedì 25 dicembre 2017

Gli auguri natalizi di don Tonino Intiso e Savino Russo

Natale è la festa della memoria per eccellenza, perché si fonda sul far memoria dell'evento che per i credenti cambiò il mondo, e il corso della storia: la nascita di Gesù, l'arrivo in Terra del Dio che si fa Uomo, scegliendo di nascere, vivere e morire come un Uomo, per redimere l'umanità.
Alla memoria è dedicato il dossier natalizio che don Tonino Intiso ha preparato nel suo Eremo di via Risorgimento (sempre aperto a quanti vogliano incontrarlo, per ricevere qualcuna delle schegge di pensiero che predispone quotidianamente o anche semplicemente per farsi ascoltare, per riflettere, per pregare con lui: via Risorgimento 5, a Foggia tel. 0881-748041, cell. 329-3727236).
Il dossier, le cui pagine iniziali potete scaricare a questo link (il dossier completo sarà pronto nei prossimi giorni) parte su un prezioso disegno della Natività realizzato nel 1975 dal compianto Savino Russo, grafico e intellettuale, che fu molto legato a don Tonino Intiso. (Lo vedete all'inizio del post e lo trovate integralmente nel dossier che trovate qui).
Presentando il dossier e porgendo ai suoi amici gli auguri natalizi, il sacerdote ricorda il “sentire natalizio” di Savino, sottolineando che egli vive oggi il “compimento” di quella “attesa 75”, ed oggi ne diventa annuncio profetico da accogliere nel presente 2017, "in cui viviamo una “attesa" non diversa da quella
espressa negli auguri di allora."
"A che punto è l’attesa, lo stupore, l’entusiasmo - si chiede ancora don Tonino - per la venuta del BAMBINO GESÙ?". E conclude: "Buon Natale di rinnovata meraviglia di un Dio che attende che ci arrendiamo al suo AMORE senza tempo."

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...