sabato 4 marzo 2017

Emiliano e i ghetti, tra Rignano Garganico e Rignano sull'Arno

Sono anni che non esiste più, ma gli organi di informazione si ostinano ancora a definire la baraccopoli del Tavoliere "rignanese" come ho già avuto modo di stigmatizzare in questa lettera meridiana. Da par suo, Madetu traccia un'altra relazione tra il (presunto) Ghetto di Rignano Scalo e un'altra illustre Rignano, quella sull'Arno dove, com'è noto, abita l'ex premier Matteo Renzi.
Le due Rignano accomunano, in un certo senso, i due sfidanti alla poltrona di segretario del Pd: la Rignano Garganica di Puglia con Michele Emiliano, che ha smantellato con successo il Ghetto, la Rignano toscana sull'Arno con Matteo Renzi. Leggete le intenzioni che il nostro disegnatore satirico attribuisce al governatore regionale pugliese.
Madetu affronta anche l'altra spinosa questione che preoccupa Renzi: la vicenda giudiziaria che coinvolge suo padre Tiziano. Lo fa con un delizioso quanto educato calembour. Infine una divertente vignetta che tratta un argomento locale molto caro a De Tullio: i vigili urbani e il rapporto (difficile) tra i foggiani e il codice della strada.


1 commento :

Anonimo ha detto...

Sei forte, MaDeTu,. Di questo passo diventerai più grande e famoso del mitico "Fortebraccio" dei miei tempi giovanili. Grazie a 'Lettere Meridiane'per la difesa ad oltranza della mia piccola realtà ,'sporcata' suo malgrado e irrimediabilmente da tanta superficialità e menefreghismo dei mass-media nazionali, e non solo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...