sabato 18 febbraio 2017

Nel Pd si dialoga. Tra sordi.

Sarà scissione nel Pd? Si raggiungerà un'intesa in zona Cesarini? Domani lo sapremo, perché a Roma è fissata l'assemblea nazionale del partito di maggioranza relativa, ormai forse irreversibilmente diviso tra le sue molte e diverse anime.
Il travaglio del partito guidato da Renzi non poteva sfuggire allo sguardo che graffia e che sorride del disegnatore satirico di Lettere Meridiane.
La vignetta di apertura del "rotolo" odierno di Madetu è dedicata al Partito democratico, e fotografa con rara efficacia la lunghissima giornata di oggi, trascorsa tra avvicinamenti ed allontanamenti.
L'impressione è che i giochi siano ormai fatti. Che lo strappo sia stato ormai consumato, e che eventuali ricuciture sono difficili, se non impossibili. Proprio come argomenta il buon Maurizio. A parole, tutti sono disponibili al dialogo. Ma poi il confronto avviene tra chi non vuole ascoltare, e chi, a scanso di equivoci, ha pensato bene di mettersi i tappi alle orecchie.
Il resto del rotolo è equamente ripartito tra argomenti di attualità nazionale ed argomenti di maggior interesse locale. Come sempre, buona visione.



Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...