sabato 7 gennaio 2017

Cinemadessai | La dichiarazione d'amore per il cinema di Martin Scorsese

OGGI
Un inno al cinema. Come illusione e come sogno. La storia parallela di un ragazzo, Hugo Cabret, che si è messo in testa di portare a compimento  la folle invenzione di suo padre, un automa, e di George Melies, illusionista e inventore del cinema come arte, come illusione, come finzione.
Una storia densa, scelta da Martin Scorsese per professare il suo amore verso la settima arte, sostenuta da una fotografia memorabile.
In onda domani sera su Rai 4, alle 21.15, Hugo Cabret fece incetta di oscar nella edizione 2012 del Premio: Miglior fotografia, Migliore scenografia, Migliori effetti speciali, Miglior sonoro, Miglior montaggio.
Vale veramente la pena di vederlo.
Da segnalare anche la terza ed ultima parte de Il Padrino, su Paramount Channel alle 21.10.
DOMANI
Scanzonato, una divertente presa per i fondelli del potere e della cattiveria che lo alimenta. Sette anni dopo il loro esordio (Dio perdona... io no!, per la regia di Giuseppe Colizzi, 1967), la coppia Bud Spencer e Terence Hill si esprime ad un livello che non avrebbe mai più raggiunto.
Tutto diverte, in Altrimenti ci arrabbiamo. La colonna sonora (composta ed eseguita dagli Oliver Onions), la storia che si sussegue con continui colpi di scena. Alcune sequenze sono diventate mitiche, come si addice a un cult.
Pellicola importante perché segna la rinuncia definitiva, da parte della premiata ditta Spencer-Hill, sia del western che delle armi da fuoco. Le contese vengono risolte con memorabili scazzottate o riuscitissime imitazioni dei tornei cavallereschi medievali. Si ride, ci si diverte, ci si appassiona.
La regia di Marcello Fondato fila via discreta: nulla di trascendentale, ma il ritmo ed alcune trovate (come la sequenza del coro in cui Bud  Spencer cerca, con successo, di sfuggire al sicario, o la scazzottata finale in un mare di palloncini) sono di alto livello.
La storia: un meccanico ed un suo amico camionista vincono una Dune Buggy, e decidono di giocarsela in una singolare tenzone gastronomica: vince chi mangerà più salsicce con birra. Mentre la gara è in corso irrompe una banda di malviventi che fa a pezzi l’auto. 
I due decidono di farsela restituire. 
Un autentico cult. Da rivedere. Domani alle 21.15 su Rete Quattro.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...