martedì 6 dicembre 2016

Cinemadessai | La bestia nel cuore nelle splendide location salentine

OGGI IN TV
Stasera, alle 21.20, RaiMovie mette in onda il discusso film di Cristina Comencini ambientato in Salento, a Spongano, La bestia nel cuore. Alla sua uscita, la pellicola ricevette apprezzamenti non unanimi dal pubblico e dalla critica, forse anche a causa del tema scabroso trattato - l’incesto e la pedofilia - ma ebbe la nomination agli Oscar del 2006 come Miglior Film Straniero, vincendo un bel po’ di premi.
Notevole la prova degli attori, e soprattutto delle attrici: Giovanna Mezzogiorno conquistò il premio per la Miglior interpretazione femminile al Festival del Cinema di Venezia,  Angela Finocchiaro il  Nastro d'argento come Migliore attrice non protagonista, Francesca Inaudi venne premiata dalla Federazione Italiana Cinema d'Essai come Miglior attrice rivelazione, Luigi Lo Cascio fu premiato come Miglior attore in un film drammatico ai Golden Graals.
Sabina (Giovanna Mezzogiorno) si accorge, quasi da un giorno all’altro, di ricordare assai poco della sua infanzia. Mentre scopre di essere incinta, si mette alla ricerca del proprio passato, andando a trovare Daniele, il suo fratello maggiore, da cui a poco a poco apprenderà la terribile verità.
Adesso Sabina, con l’aiuto di Daniele, dovrà cercare di esorcizzare la bestia nel cuore.
DOMANI
Guardare un film alle cinque del mattino? A volte vale decisamente la pena di sobbarcarsi a una levataccia. O, se non siete stakanovisti del grande schermo, più semplicemente azionare il videoregistratore. È il caso di farlo domani, perché Raimovie manda in onda, alle cinque precise di giovedì mattina, I compagni, film non molto noto di Mario Monicelli, non particolarmente apprezzato dal pubblico quando uscì in sala, ma ritenuto dalla critica come il capolavoro del regista toscano.

La pellicola racconta gli albori del movimento operaio e sindacale a Torino, e la durissima lotta condotta da un gruppo di operai per ottenere condizioni di vita più adeguate in fabbrica. Nonostante la drammaticità della trama, Monicelli - e sta qui il maggior pregio del film - riesce a creare una straordinaria e riuscita alchimia tra i toni della commedia e l'affresco sociale.
Di altissimo rilievo l’interpretazione di Marcello Mastroianni, sostenuto da un cast di tutto rispetto (Renato Salvatori, Annie Girardot, Raffaella Carrà, Folco Lulli e Bernard Blier).
Il Dizionario Mereghetti lo definisce “un affresco spettacolare, divertito e malinconico sul nascente movimento operaio, una commossa rievocazione del socialismo torinese agli inizi del secolo”.
I compagni ottenne il Nastro d'Argento (a Folco Lulli come migliore attore non protagonista), il Premio come Miglior Film al Festival Internazionale di Mar Del Plata e la nomination all’Oscar per migliore sceneggiatura originale che Monicelli firmò assieme ad Age & Scarpelli.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...