giovedì 4 giugno 2015

Blaeu e Jansson: il giallo delle mappe gemelle

Il gruppo fb Foto di Lucera com'era una volta si segnala, tra i diversi che raccolgono foto d'epoca, per l'accuratezza con cui le diverse immagini vengono pubblicate e commentate, così che spesso accade cheattorno ad ogni fotografia postata nasca una storia, piccola o grande, che consente di recuperare importanti pezzi di memoria e di identità.
Ricordo, tra l'altro, la bella serata che si svolse al Circolo Unione di Lucera ad iniziativa di alcuni esponenti del gruppo, per commentare le fotografie di Albert Chanche, fotografo e militare, di stanza nella cittadina sveva durante l'occupazione alleata.
Sulla bacheca del gruppo, l'amico Lino Zicca ha pubblicato un commento molto interessante alla lettera meridiana in cui davo notizia della disponibilità - in alta risoluzione e libera da diritti d'autore - della bella mappa della Capitanata di Willem Blaeu.
"Ho in un quadretto (30 per 40 cm) una mappa del 1637 (incisione di Jasn Jansson ), riprodotta alla fine degli anni ’70 da Grafiche GERCAP -Foggia, che è praticamente identica, tranne minime differenze. Forse che Jansson è potuto incorrere in “qualche violazione del..."!"
L'ultima frase di Zicca si riferisce al fatto che nella mia lettera meridiana sottolineavo l'importanza che la versione digitalizzata della mappa di Blaeu fosse divenuta di pubblico dominio, essendo stata in precedenza pubblicata non senza complicati problemi di coerenza con le norme che disciplinano il diritto d'autore.
In effetti Zicca ha ragione. La mappa di Jansson è quella che illustra il post (e che potete scaricare qui in alta risoluzione) ed è molto molto somigliante a quella di Blaeu, che è forse più ricca dal punto di vista delle decorazioni, ma praticamente identica da quello delle informazioni geografiche e topografiche.
Difficile dire quale delle due mappe sia stata pubblicata prima. La datazione della mappa di Jansson è certa: risale al 1637. A proposito della data della mappa di Blaeu, Wikimedia riporta che è stata realizzata attorno al 1630, per cui dovrebbe essere più antica.
Si sa che i rapporti tra i due furono tutt'altro che idilliaci, e proprio per questioni attinenti il diritto d'autore. "Le mappe di Janssons - si legge su Wikipedia - sono simili a quelli di Blaeu, pertanto è spesso accusato di aver copiato dal suo rivale, ma molte delle sue mappe sono antecedenti a quelle di Blaeu e raffiguranti diverse regioni."
L'enigma è di difficile soluzione. Ma voi, cari amici e lettori di Lettere Meridiane, godetevi anche la mappa di Janssson, e divertitevi a cercare le differenze e le somiglianze con quella di Blaeu.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...