lunedì 13 ottobre 2014

Ecco il nuovo consiglio provinciale: Foggia fa la parte del leone

È un consiglio provinciale rappresentativo di tutta la Capitanata quello che affiancherà Francesco Miglio alla guida di Palazzo Dogana. Maggiore il peso della città capoluogo, comunque rappresentata tutta la Pentapoli, possono contare su una rappresentanza anche i piccoli comuni. Ma vediamo come sono andate le cose.
La lista che ha conquistato più seggi è Forza Italia, che porta alla Provincia quattro candidati consiglieri. Secondo il nuovo sistema elettorale, si tratta di consiglieri comunali. Ecco gli eletti, in ordine di voti ottenuti. A fianco a ciascuno di essi l'indicazione del Comune di appartenenza: Raimondo Ursitti (Foggia) Gianvito Casarella (Cerignola) Francesco Paolo La Torre (Foggia), Marco Camporeale (Serracapriola). Il Pd ha coqnuistato tre seggi che sono toccati a Pasquale Russo  (Foggia), Generoso Rignanese  (Foggia) e Francesco La Torre  (Manfredonia). Due i seggi ottenti da Capitanata Civica, lista che raggruppava le diverse liste civiche presenti nei consessi provinciali municipali, e che faceva riferimento  a Miglio. Gli eletti sono Antonio Tutolo, sindaco di Lucera, e Rosario Cusmai (Foggia). Un seggio ciascuno a Uniti per la Capitanata che sosteneva Miglio (Gaetano Cusenza, San Giovanni Rotondo), Unione di Centro (Maria Anna Bocola, San Severo) e Nuovo Centro Destra (Massimo Venditti, sindaco di Celenza Valfortore).

Nel complesso, Miglio conferma la maggioranza anche in Consiglio Provinciale, anche se c'è da precisa che il nuovo sistema di governo della Provincia non prevede maggioranza a sostegno del presidente, in quanto non ci sono meccanismi - tipo la sfiducia - che possano provocarne la decadenza. Miglio resterà in carica quattro anni, due il consiglio provinciale.
Nel pomeriggio, alle ore 16.30, il segretario generale della Provincia, Filippo Re, ha proclamato l'elezione di Miglio alla Presidenza, alla presenza, tra gli altri, del segretario regionale del Pd, Michele Emiliano e del commissario straordinario dell'ente di Palazzo Dogana, Fabio Costantini, che ha simbolicamente consegnato la fascia azzurra al neo presidente (nella foto che illustra il post, un momento della cerimonia).

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...